Social dinner di Capitanata, comunicare il cibo con i social!

Una cornice d’eccezione nel cuore della Puglia, l’Agriturismo Posta Guevera ad Orsara di Puglia, ha fatto da palcoscenico ad uno degli eventi più social della Capitanata.

 

E’ la Social Dinner, il nuovo progetto di Andrea e Valentina Pietrocola de la Cucina del Fuorisede.

 

Di cosa si tratta? Una cena social in cui blogger, giornalisti ed aziende hanno parlato di food e comunicazione, degustando un menù realizzato per l’occasione dalle abili mani della chef Lucia di Domenico, proprietaria dell’agriturismo, e dallo chef Michele Guida , direttamente da Master Chef Italia.

Ogni portata ha raccontato il core business di 8 aziende nazionali, mettendo in luce la passione che ognuna di loro pone nel realizzare prodotti di gran qualità.

Una vera e propria occasione di incontro e condivisione reale per tutti. Le aziende hanno potuto confrontarsi in materia di social, digital e comunicazione beneficiando della presenza di esperti del settore.

Ben 5 ospiti speciali provenienti da tutta Italia e 40 tra blogger, giornalisti e social media manager per far crescere il territorio e creare relazioni.

Il filo conduttore della serata che ha unito tutti i presenti è la forte passione per il cibo ed il modo di comunicarlo al mondo attraverso i social.

Proprio per questo l’iniziativa è iniziata con un talk in diretta Facebook ed a seguire una tavola rotonda ‘ Da cosa nasce cosa- Facciamo Network’, un momento per concretizzare l’idea di network tra imprese ed esperti del settore.

La Cena al Social Dinner di Capitanata!

Come ben sapete però la mia parte preferita è stata la cena, sono una buona forchetta e chi mi segue su Instagram (@lilianacastriotta ) lo sa bene!

In qualità di blogger, mia passione ormai da anni, ho potuto prendere parte all’iniziativa e scoprire un mondo nuovo ai miei occhi, quello del food. Solitamente in questo mio piccolo spazio online mi occupo prettamente di fashion e beauty ,come ben sapete, ma non per questo rinuncio ad un buon piatto di pasta e soprattutto alla cena più social di Capitanata!

 

Ed è stato proprio questo a spingermi a partecipare a questa iniziativa che credo mi abbia lasciato un gran bagaglio. Un po’ perché ho potuto rivalutare brand della mia terra ed assaporare in tempo reale la bontà dei loro prodotti, ma anche perché mi sono avvicinata ad un lato nuovo dei social legato al food ed alla comunicazione digitale.

 

Una cena ricca di sorprese per il palato dal percorso del Taralluzz’ e vin’ tra i prodotti da forno di Fulgaro Panificatori ai buonissimi prodotti caseari preparati al momento da Vincenzo Troia ed il suo team, agli assaggi di formaggi Bergader con marmellate de Le conserve della nonna e dell’azienda Agricola D’aprile fino ad arrivare ai primi serviti in tavola ed ai buonissimi dolci accompagnati dall’Aceto Balsamico di Modena.

Per rendere la cena ancora più social è stata allestita una parete con tutti i prodotti dei marchi presenti ed una postazione per poter scattare fotografie ai piatti.

 

Le aziende che hanno partecipato all’iniziativa sono state davvero molteplici:

  • Pasta Granoro
  • Bergader
  • Le Conserve della Nonna
  • Aceto Balsamico di Modena IGP
  • l’olio Ruber
  • Fulgato Panificatori
  • la birra Reebers
  • Primabio
  • Cantine Ladogana
  • Smile of wotermelon

 

 

Un occasione davvero unica per unire cibo e social e consentire l’incontro tra aziende e blogger!

Ci voleva un’esperienza di questo genere anche nella nostra Capitanata e colgo l’occasione per ringraziare Andrea e Valentina Pietrocola per avermi coinvolta ed aver realizzato questo fantastico progetto!

Lascia un commento